Signore,
già da ora noi ci rimettiamo
nelle tue mani,
eppure anche tu ti turbi
e ti commuovi profondamente
e scoppi in pianto
perché Lazzaro è morto:
ma chi sei, Signore?

E perché fremi al sepolcro?
Tu sei la risurrezione e la vita
e uno che crede, anche se morto, vive:
solo ti chiediamo di credere anche noi
almeno come Marta e Maria. Amen.