Mentre innalziamo a te
o Cristo, santo di Dio,
il nostro inno di lode,
tu rivestici della tua dignità regale,
donaci di essere tutti liberi,
perché il tuo potere, Cristo,
è solo per amare,
e il tuo regno
è solo dei miti e dei pacifici:
un regno di umili,
il regno degli ultimi!
E i poveri finalmente siano certi
che il tuo regno è venuto,
almeno per quanti ti celebrano
come unico loro re e Signore.
Amen.