Vogliamo assicurare la presenza, nel Mediterraneo Centrale, di una nuova nave per soccorrere i naufraghi, persone che fuggono da guerre, dittature, cambiamenti climatici, ed estrema povertà – e testimoniare quanto accade.