Da qualche anno le Parrocchie del decanato di Quarto Oggiaro, nel periodo del Ramadan, organizzano, in collaborazione con il Centro Islamico del quartiere, delle serate nelle quali condividere il pasto serale.

L’ultimo dei questi incontri, organizzato dalla Fraternità, si è svolto in CasArché e ha visto la partecipazione di circa 70 persone provenienti sia dal quartiere, che da altre zone di Milano.

Innanzitutto, ricordiamo che l’ifṭār è il pasto serale consumato dai musulmani che interrompe il loro digiuno quotidiano durante il mese islamico del Ramadan. L’ifṭār è celebrato dopo aver recitato la salat al-Maghrib (preghiera canonica del Tramonto). La tradizione vuole che vengano mangiati dei datteri, in ricordo della maniera in cui il profeta Maometto spezzò il digiuno.

La serata è iniziata verso le 21 con un breve saluto di Don Enrico Galli, parroco della Parrocchia della Resurrezione, è proseguita con una preghiera cristiana, una meditazione e una preghiera musulmana, ed infine si è conclusa con la cena condivisa.

In particolare, la preghiera condotta dall’Imam è stata accolta da un profondo silenzio, sintomo della grande emozione di tutti i presenti, mentre la cena è stata una vera esplosione di gioia e allegria.

Milano, dodici giugno duemiladiciotto.

 

Ascolta la meditazione musulmana:

 

Ascolta la preghiera del tramonto, preceduta dalla chiamata alla preghiera (adhān):